Magia nera è davvero efficace

Sono in molti a chiedersi se la magia nera è davvero efficace. L’efficacia della magia nera in realtà non è realmente constatabile, sono molte le discussioni in materia.

Quest’ambito è molto particolare perché ci sono coloro che ci credono fermamente altri che invece la rinnegano completamente. Le influenze positive e negative nella vita come ben sappiamo possono esistere, ma una persona che possa realmente controllarle non sappiamo se esista o meno. Molte delle pratiche della magia nera sono molto oscure e sicuramente pericolose.

Magia nera: cos’è e quali sono le credenze legate ad essa

La magia nera è associata alla cultura del satanismo, esoterismo negativo e occultismo. Proprio per questa sua connotazione è legata sempre a obbiettivi negativi, non ci sono accezioni belle o positive, ma si cade sempre nell’oscurantismo e le pratiche sono legate tutte a far soffrire altre persone a proprio vantaggio.

Il concetto di magia nera, in opposizione a quella bianca, però si presta anche ad altre interpretazioni che prevedono l’equilibrio tra il dualismo delle energie del cosmo. Quindi senza la contrapposizione tra il bianco e il nero, tra il bene e il mare non sarebbe possibile ottenere il giusto equilibrio nel mondo.

Questo concetto è legato molto alla cultura asiatica e cinese, che mette ad esempio in contrapposizione lo yin e lo yang. In questo caso però, la magia nera o meglio l’accezione negativa contrapposta a quella positiva, in realtà non prevede pratiche occulte o oscure. In questo caso, si parla semplicemente di un naturale equilibrio che nella vita è necessario, come quello tra odio e amore, vita e morte, felicità e tristezza.

Molto più pericolose e oscure sono le credenze invece di coloro che abbinano la magia nera al culto del diavolo, dei demoni e dell’oscurità. I seguaci di queste credenze spesso alterate anche dall’uso in passato di infusi e oppio, e oggi sostenute da alcol e droghe, possono portare anche a gesti estremi e pericolosi. Sono stati diversi i casi nel mondo in cui sette sataniche hanno sacrificato animali e in casi peggiori anche persone per i loro scopi oscuri.

La magia nera nella tradizione cristiana

Come abbiamo visto le credenze e la persecuzione di ideali oscuri e dediti alla magia nera possono portare a conseguenze drastiche e in alcuni casi realmente spaventose, tanto da portare a pensare che questa sia una pratica che funziona. Spesso però, i rituali che seguono questo filone, non funzionano ma sono solo il frutto del volere e della cattiveria insita in pochi.

La magia nera però si affaccia anche nella tradizione cristiana. Anche in questo ambito naturalmente la magia nera ha un’accezione totalmente negativa, e sarebbe il tentativo del demonio di deviare l’umanità dalla via segnata da Signore. Dal punto di vista della tradizione cristiana dunque, l’adorazione del male sarebbe il perseguimento delle vie demoniache e di ideale volti a portare il male nel mondo.